Gli incantevoli profumi di Erice

Molti paesaggi e panorami, in Sicilia, meritano la qualifica di capolavori: è il caso di Erice, pittoresco e medievale paesino che si staglia sulla cima del monte omonimo. Giunti in cima l’impressione è di entrare in un centro disabitato, le cui origini medievali si percepiscono dalle antiche mura difensive che la circondano, dalla sua pavimentazione e dai suoi antichi edifici.

erice sicilia
Erice – Sicilia

Difesa da bastioni e mura, la città è un labirinto di stradine acciottolate e di varchi stretti, case serrate le une alle altre con graziosi e curati cortili interni. Passeggiando tra i suoi vicoli lindi e silenziosi si raggiunge immediatamente la Chiesa Madre e il suo Campanile, dalla cui sommità si può ammirare l’intero arcipelago delle Egadi e le splendide saline di Trapani. Incamminandosi verso il centro, si viene subito rapiti dal profumo inebriante che esce dalle pasticcerie. Si, Erice è nota e famosa soprattutto per la sua pasticceria!

Non si può fare a meno di essere catturati dal profumo e dal sapore di una genovese appena sfornata, di una deliziosa cassata siciliana, di un tipico cannolo siciliano riempito sul momento con la ricotta fresca, o dai fragranti dolci di mandorla come i bocconcini e dalla frutta martorana.

Ed è tappa obbligata, per chi vista Erice, fermarsi nell’Antica Pasticceria di Maria Grammatico. Un locale piccolo e poco appariscente che racchiude  i segreti della lavorazione e realizzazione dei dolci di mandorle dalle monache di clausura di Erice, dalle quali Maria apprese quest’arte antica. E’ proprio grazie a Maria ed alla sua passione che oggi possiamo gustare i deliziosi pasticcini di mandorla realizzati proprio come secoli fa e, magari, sederci a prendere un caffè nel bar adiacente godendo  della brezza marina e dei panorami.

Una vera e propria perla siciliana, assolutamente da inserire nei vostri itinerari e tour da programmare per un viaggio in Sicilia.

Pantelleria: guida completa all’Isola siciliana

Isole Eolie: guida completa e consigli per una vacanza perfetta

Lampedusa: come arrivare, quali spiagge scegliere e cosa vedere